GT Bible Studies    

    Italian    


Navigation GT Bible Studies in Italian

3. L’acqua trasformata in vino Giovanni 2:1-11



CONTESTO: un matrimonio era un grande evento ai tempi di Gesù. Di solito i festeggiamenti continuavano per vari giorni. La distanza tra Nazareth e Cana è di 12 chilometri. La madre di Gesù doveva ancora vedere il primo miracolo di suo figlio, ma aveva già sperimentato su di sé il miracolo della nascita di Gesù in una vergine.

1. Quale potrebbe essere stata la ragione per cui avevano finito il vino alla festa? Pensa alle varie possibilità.
  • Quale pensi sia stata la maggiore preoccupazione della famiglia o della giovane coppia in questa occasione?

    2. Pensi che Maria fosse preparata a vedere il miracolo avvenuto al matrimonio? Motiva la tua risposta.
  • Il versetto 3 contiene la preghiera di Maria a Gesù. Confrontala con le tue preghiere e vedi quali potrebbero essere le differenze.

    3. Perché Maria non smise di insistere quando Gesù si rifiutò di seguire il suo suggerimento? (4)
  • Maria in quel momento cosa credeva di suo Figlio?
  • Perché Gesù compie il miracolo anche se forse non l’aveva programmato?

    4. In quali situazioni abbiamo bisogno di una fede come quella di Maria?

    5. Come pensi si siano sentiti i servi a portare centinaia di litri d’acqua dal villaggio in mezzo ad una festa di nozze affollata?
  • Perché i servi fecero come Gesù aveva detto loro di fare?

    6. Quanti anni ci vogliono a fare del vino veramente buono?
  • Quanto costerebbe questo vino ai giorni nostri? (6)

    7. Come pensi si siano sentiti i servi quando hanno realizzato che l’acqua era stata trasformata in vino?
  • Pensi che da quel momento tutti questi servi abbiano creduto in Gesù? Motiva la tua risposta.

    8. La parola “gloria” nella Bibbia significa che la presenza di Dio è visibile ai nostri occhi. La gloria di Dio inizialmente si era mostrata nel tabernacolo e nel tempio. Quale significato assume dunque il fatto che Gesù rivelò la sua gloria ai suoi discepoli attraverso questo segno? (11)
  • Perché Giovanni parla dei miracoli di Gesù non utilizzando la parola “miracoli” ma “segni”?
  • Giovanni in seguito ci dice che la gloria di Dio si era anche rivelata nelle sofferenze di Gesù. Cosa significa?

    9. Dopo questo segno, cosa credevano i discepoli di Gesù?
  • Perché la fede dei discepoli non era ancora matura?



    NOTA MESSAGGIO DI GIOIA: nell’Antico Testamento il vino è connesso con il re che proviene da Giuda. “lo scettro non sarà rimosso da Giuda … finché non verrà colui a cui appartiene … lui laverà le sue vesti nel vino … “ Genesi 49:10-11. Nel Nuovo Testamento il vino è riferito al sangue di Gesù, che è stato versato per il perdono dei nostri peccati.

    Version for printing    
    Downloads    
    Contact us    
    Contact webmaster