GT Bible Studies    

    Italian    


Navigation GT Bible Studies in Italian

7. Segni, miracoli e fede Giovanni 4:46-54



CONTESTO: l’ufficiale che cerca Gesù in questo passo lavorava per Erode Antipa, colui che aveva arrestato ed ucciso Giovanni Battista. (L’Erode che aveva ucciso i neonati a Betlemme era suo nonno). La famiglia di Erode era solo per metà giudea, ed estremamente impopolare tra i giudei. La distanza tra Capernao e Cana
è di 38 chilometri.

1. Quali pensi possano essere stati i punti di forza e di debolezza di quest’ufficiale reale prima che suo figlio si ammalasse?

2. Perché secondo te quest’uomo ha voluto incontrare Gesù di persona e non ha mandato la sua servitù da Gesù?
  • Pensa a qualsiasi posto distante almeno 40 Km dal luogo in cui ti trovi. Quali potevano essere stati i pensieri di questo padre mentre camminava questa lunga distanza verso Cana?

    3. Perché poteva essere stato molto difficile per quest’uomo chiedere qualcosa a Gesù?
  • Ti viene in mente una situazione in cui per te è stato molto difficile avvicinarti a Gesù? Perché?

    4. Che relazione hanno le parole di Gesù al versetto 48 con il resto della storia?
  • Cosa ci può essere di sbagliato nel basarsi su segni e miracoli per riuscire ad avere fede?
  • Secondo te, è possibile applicare le parole di Gesù del versetto 48 a quest’uomo? Spiega le tue ragioni.

    5. Perché Gesù non si è recato a Capernao con quest’uomo, come gli era stato richiesto? (47-50)
  • Com’è cambiata la sua fede dopo aver incontrato Gesù? (50b)

    6. Perché è così difficile credere semplicemente nella Parola di Dio, senza aver prima ricevuto il suo aiuto?
  • Qual è la promessa di Dio a cui avresti bisogno di attaccarti in questo preciso momento?

    7. Perché nella Bibbia è registrato il momento in cui avviene la guarigione del ragazzino? (52)
  • Quale differenza avrebbe fatto per il padre se il ragazzino fosse guarito in qualche altro momento e non quando Gesù aveva fatto la promessa di guarigione?

    8. Qual è il significato di “Fede” secondo questo passo?
  • Compara la tua fede con quella di questo padre.

    9. Che cosa ci insegna sulla Parola di Dio questo avvenimento?
  • Che differenza c’è tra soffrire senza la Parola di Dio e attaccarsi alle sue promesse durante la sofferenza?

    10. Perché Gesù non ha utilizzato la sua potente parola mentre stava per morire?

    NOTA MESSAGGIO DI GIOIA: la Parola di Dio è così potente perché Dio ha pagato un gran prezzo per questa : il figlio dell’ufficiale ha potuto vivere, ma Gesù, il Figlio di Dio, invece, ha dovuto morire.

    Version for printing    
    Downloads    
    Contact us    
    Contact webmaster